Studenti e ricercatori

Imprendiotria giovanile con le Junior enterprise

di Federica Micardi

L'imprenditorialità giovanile, attraverso start up, incubatori, investitori e venture capital, è la protagonista di una conferenza stampa organizzata dall'associazione JEME il 5 maggio presso l'Aula Magna dell'Università Bocconi di Milano.
L'approccio utilizzato sarà quelle tipico delle Junior Enterprise. Con questo nome si indicano le associazioni studentesche che nascono e si sviluppano in Francia dal 1967 con l'obiettivo di agire sul mercato come vere e proprie società di consulenza: l'iniziativa ha grande risonanza e acquista via via maggiore notorietà andando ben oltre i limiti del campo consulenziale e spingendosi al di là dei confini nazionali. Oggi, si contano più di 300 Junior Enterprise in Europa e JEME Bocconi, Junior Enterprise Milano Economia, è la prima Junior Enterprise Italiana.
Parteciperanno all'incontro diversi protagonisti del mondo imprenditoriale giovanile . è prevista una tavola rotonda moderata da Federico Ferrazza vicedirettore Wired Italia. Tra i relatori presenti anche Francesco Sacco, Membro Task Force Agenda Digitale Governo Italiano e Docente SDA Bocconi, Davide Dattoli, Co-Fondatore presso Talent Garden ed Enrico Moretti Polegato, Vice-presidente e Amministratore Esecutivo presso Geox.
È possibile partecipare iscrivendosi gratuitamente all'indirizzo http://jeme47.wix.com7younggentrepreneurs


© RIPRODUZIONE RISERVATA