Studenti e ricercatori

Test di veterinaria: solo l'11% sarà ammesso alla facoltà.

di Federica Micardi

S
2
4Contenuto esclusivo S24


Quasi 7mila ragazzi hanno partecipato al test per accedere alla facoltà di veterinaria, dove ci sono in palio 774 posti: questo significa che solo l'11% di loro ce la farà.
La disponibilità di quest'anno è calata rispetto all'anno accademico scorso, di 58 unità, e calano anche i giovani che tentano di passare le selezioni quest'anno si sono iscritti 6.940 ragazzi contro gli 8.900 del 2013.
La professione di veterinario, anche se sta perdendo appeal agli occhi dei giovani continua a piacere, nonostante i guadagni dichiarati siano piuttosto contenuti: i veterinari operativi in Italia sono più di 27mila con un reddito medio intorno ai 15mila euro, che scende a 10mila per gli under 40.
I ragazzi che hanno partecipato alla selezione hanno dovuto indicare la soluzione di 60 quesiti a risposta multipla in 100 minuti. Le domande hanno riguardato: cultura generale (4 quesiti); ragionamento logico (23 quesiti), biologia (13 quesiti), chimica (14 quesiti),, fisica e matematica (sei).
Per sapere con certezza se ce l'hanno fatta i partecipanti devono aspettare attendere la graduatoria nazionale, che sarà pubblicata il 12 maggio. Il 23 aprile però saranno resi noti i risultati dei test; chi è sotto i 20 punti sarà escluso.
Per chi ha svolto la prova di veterinaria lo scorso 10 aprile, e vuole verificare le risposte può farlo attraverso le risposte e le spiegazioni fornite dai docenti di Alpha test, società specializzata nella preparazione ai test di ammissione all'università,ha elaborato un documento pdf predisposto dai propri docenti con le risposte e le spiegazioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA