Studenti e ricercatori

Il 7 aprile apre la biblioteca senza libri

di Alessia Tripodi

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Una biblioteca senza libri, completamente digitalizzata. Dove studenti e cittadini potranno consultare banche dati, giornali, riviste ed e-books tramite computer e tablet. E' l'iniziativa lanciata dall'università Milano Bicocca, che il prossimo 7 aprile inaugurerà a Cinisello Balsamo il nuovo polo bibliotecario presso Villa di Breme Forno, l'edificio storico diventato una delle sedi decentrate del campus grazie a un accordo tra università e Comune.

Servizi per gli studenti
Nella nuova struttura – interamente servita dalla rete wifi dell'università Bicocca - sarà possibile effettuare ricerche bibliografiche e accedere a tutte le risorse elettroniche della biblioteca di ateneo, che comprende 148 banche dati, 24.957 ejournals e 145.673 e-books, tutti accessibili in pochi clic grazie ai computer e ai tablet messi a disposizione degli utenti per la consultazione. Tutti i dispositivi sono di ultima generazione e funzionano su diversi sistemi operativi: Android, iOS, Windows 8. Gli studenti iscritti ai corsi e ai master Bicocca possono usufruire anche di un servizio di consulenza bibliografica su appuntamento, oltre a uno spazio e-learning nel quale è possibile apprendere il funzionamento dei servizi della biblioteca digitale attraverso autoformazione o corsi in modalità blended learning.

Le info
Il nuovo polo bibliotecario digitale sarà aperto tutti i lunedì e martedì dalle ore 9.00 alle 17.00. Tutte le info all'indirizzo http://www.biblio.unimib.it/go/Home/Home/Polo-di-Biblioteca-Digitale


© RIPRODUZIONE RISERVATA