Studenti e ricercatori

Da Bari a Trieste: 200 liceali si collegano con la Nasa

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Sono quasi 200 gli studenti delle scuole superiori di Bari, Perugia, Torino, Trieste e Nova Gorica che domani potranno esplorare i segreti dell'universo recandosi nelle Università delle rispettive città per partecipare alla seconda edizione delle Masterclass di Fermi, un'iniziativa dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) rivolta alle scuole, che per il secondo anno avvicina gli studenti al mondo della ricerca più avanzata.

Fermi è il satellite della Nasa, che quest'anno festeggia i 10 anni di operatività in orbita, dedicato allo studio della radiazione gamma di alta e altissima energia, nato da un'ampia collaborazione internazionale cui l'Italia partecipa, oltre che con l'Infn, anche con l'Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e l'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf). Gli studenti assisteranno durante la mattinata del 5 aprile a lezioni e seminari introduttivi sugli esperimenti di Fermi e e su argomenti della fisica delle astroparticelle. Nel pomeriggio saranno impegnati in esercitazioni al computer con i veri dati dell'esperimento Fermi. In particolare, esploreranno le caratteristiche di alcuni lampi di raggi gamma, esplosioni fra le più potenti mai osservate in altre galassie. Alla fine della giornata gli studenti si ritroveranno tutti insieme in una videoconferenza. È previsto un collegamento con la Nasa per porre direttamente domande agli scienziati collegati dagli Usa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA