Studenti e ricercatori

Al via la Federazione tra Sant’Anna, Normale e Iuss di Pavia

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Domani a Pavia nascerà ufficialmente la federazione tra Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Normale di Pisa e Iuss di Pavia. L’iniziativa che punta a creare una «Grande Normale » ha già incassato il via libera del ministero dell’Istruzione, università e ricerca.

In occasione della cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico dello Iuss, il rettore Michele Di Francesco, il direttore della Normale Vincenzo Barone, e il rettore della Sant'Anna Pierdomenico Perata, firmeranno il decreto congiunto di emanazione degli statuti per la trasmissione degli stessi alla Gazzetta Ufficiale. L’atto, sottolineano in una nota congiunta i tre atenei, «sarà il via ufficiale a una nuova realtà a tre pensata e voluta con tre precisi obiettivi: ottimizzare l’offerta formativa per i giovani capaci e meritevoli, rendere più visibile e competitivo il sistema nazionale della formazione avanzata; aumentare la
competitività internazionale delle scuole». Ogni scuola mantiene la propria autonomia ma con un unico consiglio di amministrazione, un unico collegio dei revisori e un unico nucleo di valutazione. La federazione, conclude la nota, «si tradurrà in didattica interscuole, centri di ricerca interateneo, politiche di reclutamento coordinate, bandi di dottorato coordinati, collaborazione a livello amministrativo, orientamento comune, placement comune, così pure il trasferimento tecnologico».


© RIPRODUZIONE RISERVATA