Pianeta atenei

Prof con il “doppio lavoro”? Deve risarcire 126mila euro all’ateneo

di Claudio Tucci

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Un docente dell’università di Bologna è stato condannato dalla Corte dei conti regionale al risarcimento di un danno erariale di circa 126mila euro in favore dell’ateneo, per attività libero-professionale in situazione di incompatibilità e senza autorizzazione. La decisione Al professore di ingegneria, portato a giudizio per il “doppio lavoro”, la procura contabile contestava i compensi percepiti tra maggio 2013, quando aprì una partita Iva e iniziò ad occuparsi di valutazioni di progetti e consulenze per soggetti pubblici ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?