Pianeta atenei

La riforma tradita di conservatori e accademie: da fiore all’occhiello a istituti in declino

di Marzio Bartoloni

Dopo quasi vent'anni sembrava la volta buona. Invece la norma in legge di bilancio con risorse e riordino degli Afam, gli istituti di Alta formazione artistica, musicale e coreutica - in pratica accademie e conservatori - che puntava a razionalizzari e a rilanciarli creando non più di 20 nuovi Politecnici dell’arte è saltata. Almeno per ora. Segnando così l'ennesima sottovalutazione di un patrimonio musicale italiano - diversi di questi istituti sono nati oltre 500 anni fa - che rappresenta ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?