Studenti e ricercatori

La Sapienza di Roma unica nella top 100: brilla in fisica, matematica e chimica

S
2
4Contenuto esclusivo S24

La Sapienza di Roma è l’unico ateneo italiano a conquistare un posto tra i primi 100 atenei secondo l’ultimo ranking del Cwur per materie con piazzamenti tra i top 10 in 7 discipline. Una classifica , questa, redatta dal Centro mondiale per i ranking universitari, su 227 materie che si basa sulle pubblicazioni scientifiche.

Come detto la prima università di Roma si piazza tra le prime 10 a livello internazionale in 7 discipline scientifiche (fisica delle particelle; fisica nucleare; fisica dei fluidi e del plasma; matematica applicata; spettroscopia; chimica medica; fisica matematica). Per quanto riguarda l’Italia dopo la Sapienza, si classificano le università di Padova (con 2 discipline tra le top 10) e le Università di Bari, Bologna, Firenze, Milano, Napoli e Torino (con 1 disciplina tra le top 10). «Il riconoscimento Cwur dell'attività scientifica della Sapienza rappresenta un’ulteriore conferma che ci stiamo muovendo nella direzione giusta e che la reputazione dell’ateneo a livello internazionale cresce. Il nostro impegno è infatti quello di lavorare per aumentare lo spazio comune in cui le idee possano crescere e svilupparsi - sottolinea il rettore della Sapienza Eugenio Gaudio - e in questa ottica va letto anche l’accordo appena siglato che istituisce il Campus transnazionale del mediterraneo». L’accordo per l’istituzione di un Consorzio delle università europee del mediterraneo è un patto a quattro - con Barcellona, Madrid e Marsiglia - che rappresenta l’avvio di un progetto al quale potranno aderire anche altre università dell’area mediterranea, con lo scopo di favorire la mobilità degli studenti incrementando i titoli di studio congiunti, avviare attività di ricerca coordinate all’interno dei programmi europei, nonché realizzare summer school interuniversitarie.


© RIPRODUZIONE RISERVATA