Studenti e ricercatori

Al via il bando per chi sogna una laurea in Bocconi

Dalla mensa gratuita all’alloggio fino a una borsa di studio da 4mila euro all’anno. Questi i benefici promessi agli studenti che sognano di studiare alla Bocconi e che possono contare da alcuni anni sull’aiuto dell’ateneo di via Sarfatti con il progetto «Una scelta possibile». Per essere ammessi, i candidati dovranno rispettare i requisiti del bando e superare il test di selezione dell’università: le domande di ammissione al test e di accesso all’agevolazione si chiudono invece il 7 aprile.

Chi può partecipare
Studenti iscritti all’ultimo anno di studi presso Istituti superiori della Lombardia, dotati di un buon profilo curriculare ma provenienti da un background familiare di disagio economico o sociale, avranno la possibilità di frequentare in Bocconi l’intero ciclo del triennio o il corso di laurea quinquennale in giurisprudenza godendo di un significativo supporto economico. Il candidato ideale - fa sapere l’ateneo di via Sarfatti in una nota - è uno studente che abbia mostrato impegno e buoni risultati scolastici, sia motivato a proseguire gli studi in ambito economico o giuridico. Il progetto dall'anno accademico 2013/14 in poi, ha consentito a 39 giovani di frequentare l’ateneo milanese e a due di loro di arrivare già alla laurea (votazione media: 95/110).

I benefici previsti e le domande
È previsto un pacchetto di agevolazioni che include l’esenzione totale dal pagamento dei contributi accademici incrementato in relazione all'entità della difficoltà economica del nucleo famigliare alla quale lo studente appartiene: si va dall’alloggio gratuito in una delle residenze dell'università alla mensa gratuita fino alla borsa di studio di 4mila euro.Il beneficio sarà rinnovabile per gli anni successivi alle condizioni di merito previste dall’ateneo e comunicato in fase di inserimento del programma. Per essere ammessi, i candidati dovranno superare il test di selezione dell'Università per i corsi di laurea triennali o laurea magistrale a ciclo unico, previsto per il 20 aprile. Le domande di ammissione al test e di accesso all'agevolazione si chiudono il 7 aprile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA