Studenti e ricercatori

L’ateneo di Bologna aumenta i fondi per i dottorati di ricerca

di Cl. T.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Aumentano del 20% rispetto al 2016 i fondi stanziati dall’università di Bologna per i dottorati di ricerca. Il senato accademico e il consiglio di amministrazione hanno approvato un finanziamento di circa 1,6 milioni da destinare al terzo ciclo della formazione universitaria, che si sommano ai quasi 12 milioni già stanziati a fine gennaio.

Le novità
Le nuove risorse puntano a sostenere, con borse di studio, la ricerca dei giovani dottorandi, sia rafforzando l’offerta di corsi già esistenti in tutte le aree del sapere, sia sostenendo nuovi progetti. Le novità spaziano dalle nanoscienze alla sostenibilità ambientale, dalle storie, culture e politiche del globale agli studi su memoria, civiltà e patrimonio, dal diritto europeo alle scienze biotecnologiche, biocomputazionali, farmaceutiche e farmacologiche, dal wellness alla sociologia e alle scienze politologiche e sociali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA