Studenti e ricercatori

Tor Vergata lancia un bando di ricerca da 1,5 milioni puntando sulla sostenibilità

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Per l’università Tor Vergata di Roma lo sviluppo sostenibile è ormai una seconda pelle. Tanto da averlo adottato come missione dell’ateneo. Da qui «pienamente in linea con il nuovo quadro strategico, con gli obiettivi e i target dell’agenda globale per lo sviluppo sostenibile, definiti a settembre 2015 dall’Onu» l’università romana ha pubblicato un bando da 1,5 milioni. Il bando è riservato ai dipartimenti dell’ateneo e ai suoi ricercatori.

Con il bando l’ateneo punta a sostenere la ricerca attraverso il finanziamento di progetti di ricerca competitivi di elevato contenuto scientifico e tecnologico, selezionati sulla base dell'eccellenza scientifica e della forza innovativa, finalizzati al raggiungimento di obiettivi di miglioramento ambientale, economico, sociale e istituzionale «nel quadro concettuale disegnato dall'Agenda per lo sviluppo sostenibile, sia a livello locale che globale, nonché a favorire la fruizione e la diffusione dei risultati della ricerca». In palio con questo bando ci sono 1,5 milioni. Una fetta più piccola - 230mila euro - è riservata ai progetti dipartimentali (15mila euro ciascuno). Mentre le risorse più importanti -1,230 milioni - sono riservati ai progetti proposti da gruppi di ricerca formati da almeno tre professori e ricercatori, anche a tempo determinato, di Tor Vergata e coordinati da un unico principal investigator , che avrà, tra l'altro, il compito di inoltraretelematicamente la domanda . Le richieste di finanziamento per progetti di ateneo devono essere presentate dalle ore 9.00 del 16 gennaio 2017 alle ore 24.00 del 24 febbraio 2017.


© RIPRODUZIONE RISERVATA