Pubblica e privata

Istat, sotto la media Ue la spesa italiana per ricerca e sviluppo

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Nel contesto europeo l’Italia mostra «un evidente ritardo nei settori legati all’economia della conoscenza e all’innovazione». Restano infatti sotto la media Ue la spesa per ricerca e sviluppo, il numero di brevetti e la quota di occupazione nei settori high-tech e quella di figure professionali altamente qualificate. Lo dice l’Istat nel "Rapporto sul benessere equo e sostenibile 2016" pubblicato ieri, nel quale analizza anche i livelli di istruzione e formazione della popolazione, scoprendo che cresce ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?