Studenti e ricercatori

Mattarella consegna i premi per l’innovazione

di N. P.

Una cerimonia al Quirinale. A riprova dell’importanza che riveste il tema per il nostro paese: la “Giornata nazionale dell’innovazione” si è tenuta ieri nel Salone dei Corazzieri, con la consegna del Premio nazionale per l’innovazione ”Premio dei premi”, un riconoscimento arrivato all’ottava edizione, istituito dalla presidenza del Consiglio dei ministri su mandato del presidente della Repubblica. Un riconoscimento alle migliori esperienze del paese, individuate tra quelle premiate nelle competizioni a carattere nazionale organizzate nei settori dell’industria, università e ricerca pubblica, della Pubblica amministrazione e dei servizi, inclusi quelli bancari.

A consegnare le onoreficenze, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo gli interventi del presidente della Cotec (Fondazione per l’innovazione tecnologica), Luigi Nicolais e del ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini. Seduti in prima fila, il ministro per la Semplificazione e della Pa, Marianna Madia, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Claudio De Vincenti, il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia.

«È stato un onore partecipare alla cerimonia, Confindustria ha collaborato da sempre a questo prestigioso riconoscimento e vuole fermare per un giorno l’attenzione del paese sull’importanza che la ricerca e innovazione hanno in ogni ambito della società», è stato il commento di Boccia. «È un messaggio - ha continuato il presidente di Confindustria - che dobbiamo trasmettere con tenacia perché è fondamentale per tutti, specialmente per i nostri giovani. E anche per le imprese, che devono diventare efficienti in ogni funzione aziendale. L’esempio delle eccellenze premiate deve rafforzare in tutti noi la fiducia nella possibilità di una crescita nuova, diffusa e sostenibile. Una direzione in cui Confindustria continuerà a lavorare».

Proprio ieri Confindustria ha assegnato il Premio “Imprese X Innovazione – Andrea Pininfarina” a 21 aziende che hanno investito con successo in ricerca e innovazione. Il Premio, realizzato in collaborazione con la Fondazione Giuseppina Mai, Intesa Sanpaolo e con il supporto tecnico dell’Associazione Premio Qualità Italia (APQI), si distingue per essere sull’innovazione il primo in Europa ad aver adottato i parametri dell’European Foundation for Quality Management (EFQM).

Le aziende vincitrici del 2016 sono: Arcadia Consulting Srl; BTO Spa; Calzoni Srl; Comer Industries Spa; Consulenza aziendale per l’informatica SCAI Spa; Dedagroup; Epta Spa; Farmalabor Srl; Fluid-o-Tech Srl; Inaz Srl; Leonardo Srl; Marlegno Srl; Microtec Srl; Prisma Telecom Testing; Qui! Group Spa; Raytec Vision Spa; Roboze by Mekatronika Srl; Sidam Srl; SMSEngineering Srl; STMicroelectronics Srl; Telecom Italia Spa.

Tra queste 21 imprese premiate da Confindustria, 9 hanno ottenuto anche il Premio dei Premi: si tratta di Arcadia Consulting; BTO; Comer Industries; Dedagroup; Fluid-o-Tech; Marlegno; SMSEngineering; STMicroelectronics; Telecom Italia. Il Premio “Imprese X Innovazione – Andrea Pininfarina” di Confindustria partecipa al Premio dei Premi per la categoria Industria e Servizi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA