Pianeta atenei

Università e ministero risarciscono i danni per aver ritardato la nomina a ricercatore universitario

di Ulderico Izzo

Il Consiglio di Stato, con la sentenza 3304/2016 , precisa che l’università e il ministero dell’Istruzione sono tenuti al risarcimento del danno causato per aver ritardato l’assunzione di un ricercatore universitario vincitore di concorso. Per effetto dei provvedimenti illegittimi adottati dall'Amministrazione nell’espletamento del predetto concorso di ricercatore, il conseguimento effettivo della qualifica è avvenuto con dieci anni di ritardo, quando il ricorrente aveva 48 anni, cosa che ha precluso significative possibilità di carriera, sia in ambito universitario, sia ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?