Pianeta atenei

Se l’università taglia lo stipendio dei dipendenti, ci si deve rivolgere al giudice ordinario

di Andrea Alberto Moramarco

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Le controversie relative ai provvedimenti adottati dalle Università, a seguito della decisione di riorganizzare le Aree dirigenziali dell’Ateneo, che incidono sull’importo delle retribuzioni di coloro che rivestono le posizioni organizzative interessate, rientrano nella giurisdizione del giudice ordinario, in quanto trattasi di «atti di micro-organizzazione, con cui si dispone l’organizzazione dei singoli uffici, direttamente ed unicamente incidendo sulla concreta gestione del rapporto di lavoro». Ad affermarlo è il Tar di Milano con la sentenza 1034/2016 che rimette la decisione della ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?