Studenti e ricercatori

Bando da 800mila euro per otto progetti sulla medicina di precisione

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Ottocentomila euro per la ricerca indipendente. A tanto ammonta il bando promosso da Roche per il finanziamento di otto progetti di ricerca su strategie farmacologiche nel filone della medicina di precisione, per 100mila euro ciascuno. A beneficiare dei fondi saranno progetti di ricerca promossi esclusivamente da enti pubblici o privati italiani, senza scopo di lucro, e da Irccs.

A partire dal 16 giugno e sino al 30 settembre sarà possibile avanzare la candidatura nell’appositosito web . Saranno finanziati progetti di ricerca di enti pubblici e privati per sostenere la ricerca indipendente. A giudicare un Comitato indipendente presieduto dal presidente dell'Istituto superiore di Sanità Walter Ricciardi (Iss). Quattro le aree di interesse individuate per questa prima edizione: oncoematologia; malattie polmonari; reumatologia; neuroscienze.«In Italia stiamo assistendo a una vera e propria primavera della ricerca, dove il contributo di ogni attore del sistema salute è indispensabile - ha spiegato Ricciardi -, valuteremo in modo del tutto disinteressato ed obiettivo le proposte che contribuiranno al futuro della ricerca nel nostro Paese. Va dato atto a Roche di aver promosso un’iniziativa davvero finalizzata a far crescere le conoscenze solo nell'interesse dei pazienti». «La ricerca è un grandissimo investimento - sottolinea Mario Melazzini, presidente Aifa - non un costo». «Crediamo fermamente nel valore di una ricerca ambiziosa- ha commentato Maurizio de Cicco presidente e amministratore delegato di Roche Spa - perché solo perseguendo un concetto dirompente di innovazione si può determinare cosa significherà domani salute».


© RIPRODUZIONE RISERVATA