Studenti e ricercatori

Specializzandi, entro venerdì il nuovo bando. Dal Miur 6133 contratti in attesa di quelli regionali

di Ro.M.

Sarà pubblicato entro venerdì prossimo il bando di concorso per i contratti di formazione medica specialistica per l’anno accademico 2015-16 ed entro giovedì le Regioni dovranno indicare al Miur il numero esatto dei contratti aggiuntivi che intendono finanziare. È stato infatti firmato dalla ministra dell’Istruzione, Università e Ricerca Stefania Giannini il decreto 16 maggio 2016 n. 306 con il riparto dei 6.133 contratti di formazione medica specialistica coperti con fondi statali e assegnati alle diverse Scuole di specializzazione di area sanitaria.

Nello stesso decreto è stata fissata la data entro cui le Regioni e le Province autonome dovranno fare pervenire al Miur le indicazioni inerenti i contratti aggiuntivi che verranno da essi finanziati (entro le ore 14.00 di domani 19 maggio), nonché la data entro cui sarà pubblicato il bando di concorso di ammissione (entro venerdì 20 maggio 2016). Se tutto va bene quindi l'espletamento delle prove sarebbe previsto nella penultima settimana di luglio.
Il numero dei contratti è più alto rispetto al precedente anno accademico, con 133 contratti in più, sulle tre aree funzionali di chirurgia, dei servizi e di medicina.
C'è molta attesa sul numero di contratti aggiuntivi che arriveranno da regioni e altri Enti. Lo scorso anno accademico le Regioni finanziarono 354 borse più altre 29 da finanziamenti privati. Negli anni precedenti le borse aggiuntive erano circa 500. E dalle prime indiscrezioni anche quest’anno il numero di contratti dovrebbe essere analogo. Per un totale quindi pari a circa 6.500-6.700.


© RIPRODUZIONE RISERVATA