Pianeta atenei

Sindacati medici e Regioni divisi sulla formazione dello specializzando

di Ro.M.

Sulla formazione dei medici specializzandi nella rete Ssn le posizioni dei sindacati medici e delle Regioni tornano ad allontanarsi, almeno per ora. Al tavolo di ieri sul Ddl ex articolo 22 del Patto per la salute sullla gestione delle risorse umane, le Regioni sono infatti tornate alla carica presentando una bozza «assolutamente provvisoria» con la proposta di inserire nel Ssn il medico specializzando con contratto non dirigenziale a tempo indeterminato, eventualmente individuando un contingente massimo. Ipotesi che ai sindacati ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?