Pianeta atenei

Università, non licenziabile il lettore di lingua straniera che non comunica di svolgere un altro lavoro

di Andrea Alberto Morarco

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Non può essere licenziato per giusta causa il lettore di lingua straniera (esperto linguistico) con contratto di lavoro part-time con l’università che non comunica al suo ateneo di svolgere anche un altro lavoro retribuito. Nonostante la contrattazione collettiva abbia esteso a tali contratti la disciplina del pubblico impiego, che prevede appunto la massima sanzione in casi di mancata comunicazione, il rapporto di lavoro tra lettori e Università rimane di tipo privatistico e, di conseguenza, devono applicarsi le regole ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?