Studenti e ricercatori

Andrea Graziosi è il nuovo presidente dell’Anvur

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Da lunedì scorso Andrea Graziosi è il nuovo presidente dell’Agenzia nazionale per la valutazione del sistema universitario e della ricerca al posto di Stefano Fantoni. Graziosi è stato eletto all’unanimità dal consiglio direttivo lo scorso 28 aprile. Il 2 maggio ha preso servizio - fa sapere sempre in una nota l’Anvur - Sandro Momigliano come nuovo Direttore di Anvur.

Chi è il nuovo presidente
Andrea Graziosi è nato a Roma il 19 gennaio 1954. Ha frequentato il liceo classico Umberto I di Napoli, conseguendo la maturità classica nel 1972. Si è laureato con lode in economia all'Università di Napoli Federico II con Augusto Graziani, studiando anche problemi del lavoro con Vittorio Foa. Grazie a una borsa del Cnr ha poi condotto ricerche di storia americana e del lavoro a Pittsburgh e Yale con David Montgomery, e di storia sovietica con Lisa Foa in Italia e Moshe Lewin alla University of Pennsylvania. Ricercatore di storia economica dal 1983 e professore di storia dell'Europa orientale all'European University Institute nel 1997-1998, è ordinario di storia contemporanea a Napoli dal 2000, associé del Centre d’Etudes du monde russe, Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales dal 1995 e Fellow dell’Harvard Ukrainian Research Institute e del Davis Center for Russian and Eurasian Studies sempre a Harvard dal 2008. È stato presidente della Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea dal 2007 al 2011.

Le proroghe per la Vqr 2011-2014
Il Consiglio direttivo dell’Anvur in una riunione del 27 aprile «tenuto conto della ristrettezza dei tempi concessi dal Dm 27/06/2015 fra l’avvio della campagna Vqr 2011-14 e la sua conclusione, al fine di garantire la regolarità e l’efficiente concatenazione dei lavori dei diversi attori coinvolti» ha anche confermato Sergio Benedetto nel ruolo di Coordinatore della Vqr 2011-2014 in qualità di alto esperto valutatore fino alla conclusione della Vqr 2011-14 stessa, «per quanto riguarda - continua una nota dell’Agenzia - gli adempimenti previsti dal relativo bando, fatti salvi quelli attribuiti direttamente all’Anvur al punto 3.5 e nell’articolo 6 del Dm 27/06/2015. Tale incarico viene conferito a titolo gratuito, fatto salvo il rimborso delle spese documentate». La stessa nota informa che è stato nominato «contestualmente» anche Checchi come responsabile della Vqr 2011-2014 in seno al Consiglio direttivo, e Terracini come vice- responsabile. «Essi garantiranno presso l’Anvur il rispetto dei termini e dei tempi previsti dal bando e cureranno il necessario flusso di informazioni. Essi fungeranno inoltre da referenti interni all’Anvur per i diversi attori coinvolti nella Vqr 2011-14».


© RIPRODUZIONE RISERVATA