Studenti e ricercatori

Dal programma Salute 2014-2020 in arrivo 9,35 milioni per enti, Pmi e università

S
2
4Contenuto esclusivo S24

La Commissione europea e l’Agenzia esecutiva del programma Salute 2014-2020 (Chafea) hanno aperto il bando per il terzo programma d’azione dell’Unione europea in materia di salute (2014-2020). A disposizione ci sono 9 milioni 350mila euro per Pmi, consorzi, enti, università, no profit, organizzazioni aventi personalità giuridica, comprese le autorità pubbliche ed enti del settore pubblico, provenienti da almeno 3 Paesi dei 28 Ue, Islanda e Norvegia, nonché dai Paesi terzi.
Le tematiche riguardano buone pratiche per la salute dei migranti, raccolta e scambio delle migliori pratiche per ridurre l'assunzione di alcolici da parte dei minori, per impedire l’uso di droghe illecite, per affrontare le sfide delle malattie croniche, per la selezione e protezione dei donatori. Contributo fino al 60% della spesa ammissibile, in via eccezionale all'80 per cento. Domande on line attraverso il portale dell’Ue fino alle ore 17,00 del 2 giugno 2016.


© RIPRODUZIONE RISERVATA