Studenti e ricercatori

Alla guida del Cnr arriva Massimo Inguscio

S
2
4Contenuto esclusivo S24


Il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, ha nominato il nuovo presidente del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr). Si tratta del professor Massimo Inguscio, attuale presidente dell’Inrim (Istituto nazionale di ricerca metrologica).

Chi è Inguscio
Nato a Lecce nel 1950, studente della Scuola Normale Superiore, si laurea in Fisica a Pisa nel 1972. Riceve quindi il Diploma di Perfezionamento in Fisica (PhD) presso la Scuola Normale nel 1976. Assistente di ruolo, professore incaricato e professore associato a Pisa sino al 1986, è professore ordinario di Fisica della Materia dal 1986, prima presso l’Università Federico II di Napoli e dal 1991 presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell’Università di Firenze.

Inguscio è stato cofondatore dell’European Laboratory for Non Linear Spectroscopy (LENS) di Firenze, che ha diretto dal 1998 al 2004. Il nuovo Presidente del Cnr è socio dell’Accademia Nazionale dei Lincei. Inguscio è un autorevole esponente della comunità scientifica internazionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA