Pubblica e privata

Riordino della ricerca: gli enti «scrivono» il decreto con le loro richieste

di Marzio Bartoloni

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Rafforzare il regime di autonomia degli enti pubblici di ricerca, rivedere le norme per il reclutamento dei ricercatori (con l’introduzione come negli atenei di una tenure track) istituendo due nuovi ruoli - uno da ricercatore appunto e l’altro da tecnologo - articolati su tre livelli funzionali. Eliminare o snellire vincoli e burocrazie: dal controllo preventivo della Corte dei conti sui contratti di consulenza alla partecipazione al mercato elettronico della Pa. Sono alcune delle richieste scritte nero su bianco dalla Conferenza ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?