Studenti e ricercatori

Arrivano 54 milioni in più per le borse di studio

di Eu. B.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Aumentano i fondi per le borse di studio universitarie. Anche se solo per un anno. La legge di stabilità approvata ieri dal Senato stanzia 54 milioni aggiuntivi per l’anno prossimo. Ma salvo interventi successivi di stabilizzazione già nel 2017 l’incremento tornerà sotto quota 5 milioni.

I fondi statali
Il tema dell’esiguità dei fondi e del crollo del numero di borse di studio erogate, complice anche l’impatto del nuovo Isee, è stato sollevato nei mesi scorsi su Scuola24 . Una prima risposta è giunta da alcune Regioni che nel frattempo hanno disposto degli stanziamenti straordinari; un’altra risposta arriva adesso dalla stabilità 2016. Che, al comma 256, prevede l’incremento del Fondo per la concessione delle borse di studio di 54.750.000 euro per il 2016 e di 4.750.000 euro a decorrere dal 2017. Nel complesso i fondi per l’anno prossimo torneranno per la prima volta sopra quota 200 milioni di euro, per la precisione a 217. Ma senza un intervento di stabilizzazione l’anno successivo scenderebbero a 167.

Vittime del terrorismo
A questa norma generale se ne aggiunge un’altra particolare per le vittime del terrorismo. La manovra autorizza a decorrere dal 2016 un incremento di spesa pari a 250 mila euro annui per borse di studio riservate a coloro che hanno subito un’invalidità permanente, per effetto di ferite o lesioni riportate in conseguenza dello svolgersi nel territorio dello Stato di atti di terrorismo o di eversione dell’ordine democratico, nonché agli orfani e ai figli delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata.

Borse Erasmus
Sempre alla voce borse di studio va ricordata la previsione introdotta durante il primo passaggio parlamentare al Senato che esonera dall’Irpef, per «l’intera durata del programma Erasmus plus», le relative «borse di studio per la mobilità internazionale erogate a favore degli studenti delle università e delle istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM)» .

Collegi universitari
Alla Camera è stata invece approvata un’altra disposizione che stanzia 3 milioni per i collegi universitari per ciascuno degli anni 2016, 2017 e 2018.


© RIPRODUZIONE RISERVATA