Pianeta atenei

Niente Discoll per i precari della ricerca, anche gli ordinari tra le 500 cattedre del «fondo Natta»

di Marzio Bartoloni

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Niente indennità di disoccupazione per i 60mila precari della ricerca. Ritocco per i requisiti e le procedure - che rientreranno nell’alveo della legge 230/2005 - per la chiamata dei 500 professori: al bando del nuovo fondo per le «cattedre universitarie del merito» dedicato alla figura del premio nobel «Giulio Natta» potranno partecipare anche gli ordinari già in servizio in altri atenei. Infine arriva un mini finanziamento - 6 milioni nel 2016 e 10 dal 2017 - per la ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?