Pubblica e privata

L’industria farmaceutica a caccia di progetti di ricerca «eccellenti»

di Cl. T.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

L’industria farmaceutica è alla «ricerca di ricercatori». O meglio, di nuovi progetti di ricerca tra le università, per trasformarli in nuovi composti e terapie per malattie come demenza, autismo, atassia di Friedreich, infezioni batteriche, fibrosi cistica e alcune neoplasie. Il progetto Questo l’obiettivo del progetto DPAc-Discovery Partnership with Academia, lanciato da GlaxoSmithKline. Attualmente delle oltre 10mila malattie conosciute, di cui 7mila rare, solo per 500 si hanno a disposizione trattamenti adeguati. Per le rimanenti 9.500 le speranze dei ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?