Studenti e ricercatori

Gli aspiranti architetti più bravi di tutti: dopo il test il 91% risulta idoneo

di Mar.B.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Al test di medicina di qualche giorno fa uno su due è stato “bocciato” (solo il 48% è risultato idoneo). È andata un po’ meglio a veterinaria dove invece i “promossi” hanno superato i “bocciati”: a realizzare il punteggio minimo per entrare in graduatoria e provare così a vincere i posti messi in palio sono stati 56 candidati su cento. Ma i più bravi di tutti - dopo la pubblicazione ieri dei dati - sono gli aspiranti architetti: al test del 10 settembre scorso sono risultati idonei la stragrande maggioranza, ben il 91 per cento.

Il ministero dell’Istruzione ieri ha pubblicato i risultati del test per l'accesso ai corsi di laurea a numero programmato in architettura. I candidati che lo scorso 10 settembre hanno sostenuto la prova sono stati 9.331: gli idonei, ossia coloro che hanno totalizzato i 20 punti minimi necessari per concorrere alla graduatoria nazionale e alla distribuzione dei posti disponibili (7.802 in tutto), sono 8.509, il 91% del totale. Il punteggio medio nazionale registrato fra gli idonei è stato di 38,96, quello più alto a livello di ateneo è di 46,42, nella seconda università degli Studi di Napoli. A Ferrara è stato invece ottenuto il punteggio massimo con 85,10. Seguono, con 80,2, la Federico II di Napoli e con 79 Bologna. Con il 100% dei candidati idonei, la Kore di Enna e la seconda università di Napoli hanno registrato la più alta percentuale di studenti che hanno riportato il punteggio utile all’ammissione. Seguono, con il 98%, l’università della Basilicata, di Brescia, di Padova e di Trieste, e con il 97%, lo Iuav di Venezia. I primi 100 classificati sono distribuiti in 16 atenei con una concentrazione particolare al Politecnico di Milano (31 classificati), allo Iuav di Venezia (15 classificati) e al Politecnico di Torino (13). Il 2 ottobre prossimo sarà resa nota la graduatoria nazionale in cui ciascun candidato potrà visionare il proprio punteggio, elaborato e modulo di anagrafica. Il 7 ottobre, invece, ogni partecipante potrà conoscere la propria posizione nella graduatoria nazionale. I posti a disposizione a livello nazionale per architettura sono 7.802.


© RIPRODUZIONE RISERVATA