Studenti e ricercatori

Anche Tor Vergata nella rete europea dei giovani atenei d’eccellenza

di Mar.B.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Hanno meno di 50 anni e già risultati d’eccellenza. E tutte hanno voglia di crescere e di contare di più in Europa. Sono diciotto tra i migliori giovani atenei del Vecchio Continente che hanno appena deciso di mettersi insieme per costruire una rete che si chiamerà : «Yerun». Tra questi c’è anche l’università Tor Vergata di Roma.

Gli obiettivi del network
La nascita della rete delle giovani università di ricerca europee «Yerun» (Young European Research Universities Network) è avvenuta ufficialmente lo scorso 9 gennaio a Bruxelles con la sigla di una lettera di intenti da parte dei 18 rettori. Il nuovo network è composto, come detto, da giovani atenei europei (con meno di 50 anni di attività), che si sono distinti per i risultati conseguiti in alcune elle più prestigiose classifiche delle università a livello internazionale (Times Higher Education, QS World University e Shanghai Ranking). L'accordo riflette l’intento di cooperare sinergicamente per accrescere l’influenza delle università più giovani sulle politiche di ricerca promosse dall’Unione europea. Obiettivo del network è principalmente quello di promuovere progetti congiunti nel campo della ricerca e della didattica (a livello di corsi di laurea, master e dottorato), nonché di incoraggiare la ricerca in ambiti ad alto impatto sociale e sostenere programmi di scambio accademico per studenti, docenti e personale amministrativo.

Chi sono i membri di «Yerun»
«Si tratta di una partnership strategica - commenta Giuseppe Novelli, Rettore di Roma ''Tor Vergata, unica italiana a far parte di Yerun -, un’importante opportunità per il nostro Ateneo». «Fare rete con i giovani e dinamici atenei europei che hanno aderito a Yerun - aggiunge Novelli - contribuirà a raggiungere gli obiettivi di crescita che ci siamo posti, a portare avanti con maggiore incisività importanti progetti nel campo della ricerca e della didattica sia in Europa, sia in ambito internazionale, ma anche a scambiare best practice e idee innovative». Ecco i diciotto atenei europei che fanno parte della rete «Yerun»: Universiteit Antwerpen, Anversa (Belgio); Universitat Autónoma de Barcelona (Spagna); Universidad Autónoma de Madrid (Spagna); Universität Bremen (Germania); Brunel University London (Regno Unito); Universidad Carlos III de Madrid (Spagna); Dublin City University - DCU (Irlanda); University of Essex (Regno Unito); University of Eastern Finland (Finlandia); Universität Konstanz (Germania); Linköpings Universitet (Svezia); Universiteit Maastricht (Paesi Bassi); Universidade Nova de Lisboa (Portogallo); Université Paris Dauphine (Francia); Universitat Pompeu Fabra (Spagna); Università degli Studi di Roma 'Tor Vergata' (Italia); Syddansk Universitet (Danimarca); Universität Ulm (Germania).


© RIPRODUZIONE RISERVATA