Studenti e ricercatori

Assistenti di lingua italiana all’estero, al via le selezioni per il 2015-2016

di Alessia Tripodi

S
2
4Contenuto esclusivo S24
Il Miur ha pubblicato l’avviso per 272 posti riservati a studenti universitari italiani. Le domande vanno inviate entro il 27 gennaio 2015.

Assistenti di lingua all’estero, sono 272 i posti offerti a studenti universitari e laureati italiani daPaesi Ue per l’anno scolastico 2015-2016. Lo comunica il Miur, che in un avviso appena pubblicato spiega che gli assistenti avranno il compito di affiancare i docenti di lingua nelle scuole per un periodo di circa otto mesi e un impegno di 12 ore settimanali, a fronte di un compenso di importo variabile tra i 700 e i 1.000 euro mensili a seconda del Paese. Le destinazioni disponibili per il prossimo anno sono: Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Germania, Regno Unito, Spagna.

Come partecipare
Per presentare la domanda, spiega il Miur nell’avviso, è necessario avere meno di 30 anni di età, essere in possesso di un titolo di laurea triennale o quadriennale ed essere iscritto a un corso di laurea specialistica o magistrale nei settori disciplinari indicati nel bando. La domanda va compilata esclusivamente on line all’indirizzo http://www.trampi.istruzione.it/asl/ entro le ore 24.00 del 27 gennaio 2015, seguendo la procedura indicata nel bando Miur.
I candidati saranno selezionati in base al voto di laurea, alla media dei voti degli esami sostenuti, ai crediti formativi maturati nel corso di laurea specialistica/magistrale. Gli studenti con curriculum più brillanti - ovvero ultimo esame sostenuto entro i 25 anni di età e monte crediti compreso tra 80 e 120 - avranno diritto a un punteggio aggiuntivo. L’elenco degli ammessi e la graduatoria dei vincitori saranno pubblicati sul sito Web del Miur .

Domande e risposte
Come viene calcolato il punteggio? Gli esami da me sostenuti sono validi ai fini della partecipazione? Non riesco ad accedere al modulo on line, come posso fare?
A queste e a molte altre domande risponde il Miur nell’elenco delle «Domande e risposte» allegato al bando di selezione pubblicato on line. La lista delle “Faq”, infatti, comprende sia le risposte a quesiti di carattere tecnico legati alla compilazione della candidatura on line che alle richieste di chiarimento sui requisiti formativi, ma anche a dubbi successivi alla proclamazione dei vincitori e all’assegnazione degli incarichi.
Il documento Miur, infine, contiene schede informative per ognuno dei paesi di destinazione, complete di dettagli sulla retribuzione per gli assistenti e sui contatti delle autorità locali che gestiscono il programma di scambio.
Per ulteriori informazioni: dal lunedì al venerdì dalle ore 10.30 alle ore 13.00 al numero di telefono 06 -58493777 ; via mail all'indirizzo assistentilingue@istruzione.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA