Pianeta atenei

I giovani ricercatori ribadiscono il no alla manovra: «Aumenta solo la precarietà»

di Marzio Bartoloni

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Superare la figura dell'assegnista di ricerca, semplificare la giungla delle figure che sono il primo scalino di accesso alla cattedra, riportare il finanziamento dalla quota premiale alla quota ordinaria, finanziare un piano straordinario per il reclutamento dei giovani ricercatori. Sono alcune delle misure immediate chieste dall’Adi, l’associazione dottorandi e dottori di ricerca italiani, a pochi giorni dall'inizio della discussione della manovra finanziaria presso la Camera. L’Adi ieri ha ribaditole sue critiche nei confronti della legge di stabilità ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?