Pubblica e privata

L’Italia ha sette anni per portare la spesa in ricerca all’1,53% del Pil

di Eugenio Bruno

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Non sono poche le ricadute per la ricerca attese dall’accordo di partenariato con l’Ue sottoscritto ieri a Bruxelles. Come dimostra il fatto che in testa agli 11 obiettivi programmatici da raggiungere con i fondi europei del settennato 2014-2020 c’è proprio quello di «rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l'innovazione». Che, tradotto in cifre, significa portare dall’1,27 all’1,53% del Pil gli investimenti in R&S. A disposizione ci saranno, tra gli altri, i 3,3 miliardi del Fesr. ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?