Famiglie e studenti

Le scuole cambiano indirizzo mail, da «gov.it» a «edu.it»

di Cl. T.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

«Il dominio “gov.it” è riservato alle sole amministrazioni centrali dello Stato; e così le scuole dovranno migrare i loro servizi sul nuovo dominio “edu.it”, appositamente riservato agli istituti scolastici medesimi».

La circolare del Miur
Lo scrive una circolare del ministero che richiama una recente delibera dell’Agenzia per l’Italia digitale. Nella consapevolezza che un tale processo comporta impatti significativi sulle scuole, l’amministrazione sta definendo, in accordo con Agid, una serie di iniziative per rendere l’attività di migrazione più semplice anche con l’obiettivo di migliorare la visibilità e la sicurezza dei siti delle istituzioni scolastiche. Inoltre, sono in corso di definizione con i maggiori gestori del settore attività di accompagnamento necessarie a traghettare le istituzioni scolastiche verso questo nuovo dominio senza oneri aggiuntivi, come il pagamento di canoni supplementari per la relativa gestione.

È anche in corso di elaborazione un percorso affinché venga garantita la migliore riconoscibilità dei siti web delle scuole, mirando altresì ad assicurare maggiori servizi offerti dagli stessi. Entro il corrente mese di marzo saranno prevedibilmente comunicati ulteriori elementi sui tempi e le fasi operative del processo per la migrazione dell'attuale dominio “gov.it” a quello nuovo “edu.it”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA