Personale della scuola

No al sequestro della scuola pericolante se gli alunni sono già trasferiti

di Andrea Alberto Moramarco

S
2
4Contenuto esclusivo S24

L'edificio scolastico che presenta problemi di stabilità e sicurezza per gli alunni non può essere sequestrato nell'ambito del procedimento penale disposto nei confronti degli amministratori locali per rifiuto di atti d'ufficio e omissione di lavori in edifici pericolanti, qualora vi sia già stato il trasferimento degli studenti in un altro stabile e siano già iniziati i lavori per l'adeguamento alla normativa anti-sismica. Questo è quanto affermato dalla sentenza 10446 della Cassazione, depositata ieri. Il caso La ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?