Famiglie e studenti

Alternanza, al via l’Osservatorio. A giugno il primo report sulla qualità dei percorsi

di Cl. T.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Al via l’Osservatorio per monitorare la qualità dell’alternanza scuola-lavoro. L’Osservatorio, spiega la ministra, Valeria Fedeli, «mette intorno a un tavolo tutti gli attori coinvolti. Sarà un luogo di dibattito e confronto, ma sarà anche molto operativo: ogni sei mesi prevediamo un report sullo stato di attuazione dell’alternanza, con un’attenzione specifica agli obiettivi qualitativi, oltre che quantitativi». Il primo report, ha annunciato la ministra durante la riunione odierna, sarà reso noto a giugno.

Gli altri obiettivi
L’Osservatorio seguirà anche l’aggiornamento della guida operativa per le scuole e suggerirà linee guida in relazione ai Protocolli di intesa sull’alternanza. È composto da 25 componenti individuati tra i rappresentanti di studenti, famiglie, docenti, presidi, Anci, conferenza delle Regioni, imprese e dirigenti e funzionari del Miur. I lavori saranno coordinati dal professor Antonio Schizzerotto e potranno essere aperti di volta in volta anche ad esperti di istituzioni formative e di ricerca, imprese, associazioni, per un eventuale loro contributo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA