Famiglie e studenti

Nelle Marche 73 milioni di fondi Pon per le scuole

di Al. Tr.

Trentasette milioni di euro per investire nell'istruzione messi a disposizione dall'Europa attraverso il Pon Scuola 2014-2020. A tanto ammontano i finanziamenti, in parte già erogati, destinati alle scuole marchigiane. Sono i dati emersi nel corso di un seminario
sulle modalità di attuazione del Pon, organizzato ad Ancona dall'istituto superiore Volterra Elia in collaborazione con l'Ufficio scolastico regionale. Un evento, si legge in una nota, nato con l'obiettivo di aiutare le scuole ad evitare gli errori che potrebbero comportare l'esclusione dai finanziamenti.

I fondi
Secondo i dati illustrati durante il seminario da Annamaria Leuzzi, Autorità di Gestione del Miur, il 95% degli istituti ha sollecitato i finanziamenti Pon per interventi infrastrutturali legati all'edilizia, all'innovazione tecnologica e alla realizzazione di laboratori, mentre il 60% ha presentato progetti di integrazione e inclusione sociale. «Il sistema scolastico delle Marche - ha detto Leuzzi - è efficiente ed efficace e sinora tutte le richieste di finanziamento sono state accettate». All'incontro hanno partecipato quasi tutte le scuole della regione, con circa 350 referenti, tra dirigenti scolastici e personale amministrativo.
«Questi fondi – ha detto Patrizia Cuppini, dirigente scolastico dell'istituto Volterra Elia, scelto dal Miur per ospitare l'iniziativa nella regione – sono fondamentali per consentire alle scuole di mantenere alti i livelli formativi e di avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro, attraverso la realizzazione di attività volte allo sviluppo delle competenze digitali, al potenziamento degli strumenti didattici e al miglioramento della formazione e dei processi di innovazione. Il Volterra Elia da tempo punta alle risorse europee, grazie alle quali siamo riusciti a ad attivare una serie di importanti progetti, come percorsi di alternanza scuola – lavoro all'estero».


© RIPRODUZIONE RISERVATA