Personale della scuola

Il furto in una scuola non equivale a quello in un’abitazione

di Ivan Cimmarusti

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Il furto in una scuola non può essere equiparato al furto in abitazione. Lo ha deciso la V sezione della Corte di Cassazione nelle motivazioni con cui ha accolto il ricorso di un calabrese condannato per aver compiuto il furto di 28 euro da un distributore di alimenti di una scuola. Nel decidere i magistrati dei gradi precedenti avevano ipotizzato la violazione dell'articolo 624 bis (furto in abitazione), come aggravante del reato commesso. La Cassazione, però, ha rigettato ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?