Famiglie e studenti

In Italia i mondiali studenteschi di tennis 2019

di Claudio Tucci

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Campionati Mondiali studenteschi di Tennis 2019 in Italia e Gymnasiadi 2020 in Cina. Si è concluso a Olbia, con queste decisioni, il Comitato Esecutivo dell'Isf (International School Sport Federation), l'organizzazione mondiale che organizza gli sport scolastici che ha tra i
fondatori il Miur. A ospitare le Gymnasiadi 2020 sarà la città di Jingyang, nella provincia del Fujian, nella Cina sudorientale. «Sono molto felice. La Cina - ha commentato il vice ministro dell’Educazione della Repubblica Popolare Cinese Tian Xuejun - ha sempre sostenuto le attività e ha attuato seriamente la filosofia dell'ISF. Le Gymnasiadi a Jingyang saranno un evento meraviglioso e di successo. A nome del Ministero della Pubblica Istruzione cinese e della Federazione Cinese di Sport e Scuola, ci impegniamo solennemente affinché il Ministero fornisca 200 borse di studio nei prossimi 4 anni per studenti segnalati
dall'Isf per studiare in Cina».

La scelta dell’Italia
All'Italia, invece, sono stati assegnati i Campionati Mondiali studenteschi di Tennis. Con l'Italia era candidata anche la Turchia. «Ringrazio l'Isf per l'impegno internazionale nel promuovere gli sport scolastici. Mi congratulo - ha commentato il Sottosegretario all'Istruzione Vito De Filippo - con tutto il mondo della scuola italiano perché questo riconoscimento è frutto del loro lavoro. Il Ministero è impegnato nel promuovere lo sport a scuola non solo come attività motoria ma anche come promozione dei corretti stili di vita. Siamo certi che, grazie al contributo della Federazione Italiana di Tennis, anche il Mondiale sarà un successo e vedrà un coinvolgimento pieno delle studentesse e degli studenti
italiani» Il Miur e la Federazione Italiana Tennis «sono organismi impegnati da tempo nella promozione del nostro sport nelle scuole», ha dichiarato Angelo Binaghi, Presidente della
Federazione Italiana Tennis, per il quale «organizzare nel nostro Paese le Finali 2019 dei Campionati Mondiali studenteschi di tennis, cui prenderanno parte gli alunni delle scuole secondarie di II grado, è un altro importante passo in questa direzione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA