Famiglie e studenti

Scuola: la campanella suona in 5 regioni

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Primo giorno di scuola per gli alunni di Trento, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Lombardia, Abruzzo e Basilicata. Ad anticipare lo start sono stati gli alunni dell'Alto Adige che già dal 6 settembre sono tornati in classe. Quest'anno sono in totale oltre 8,6 milioni le ragazze e i ragazzi che tornano fra i banchi nella scuola statale e paritaria.

Scuole chiuse per maltempo e terremoto in alcune località
Primo giorno di scuola rimandato ad Avezzano (L'Aquila) Tagliacozzo e Scurcola Marsicana dopo la scossa di 3.9 avvertita in città con epicentro nel territorio di Scurcola Marsicana. La sidnaca di Scurcola Marsicana, Maria Olimpia Morgante, ha spiegato che «per motivi precauzionali abbiamo deciso di posticipare l'apertura delle scuole, la cui agibilità è stata verificata nei giorni scorsi», anche se ha sottolineato che «le scuole sono sicure perché sono di nuova costruzione».

Il sindaco di Avezzano, Gabriele De Angelis su Facebook, ha annunciato di aver firmato «a scopo precauzionale, un' ordinanza per la sospensione delle attività didattiche delle scuole di Avezzano di ogni ordine e grado per domani lunedì 11 settembre, al fine di poter effettuare una immediata verifica degli edifici alla luce della scossa avvertita questa sera in città». Scuole chiuse anche a Salerno, Sarnoe Caca dei Tirreni per il maltempo che ha colpito le zone. Scuole chiuse e collegamenti marittimi sospesi anche nelle Eolie.

Gli alunni sono 7,7 milioni
Le alunne e gli alunni che nell'anno scolastico 2017/2018 frequenteranno le scuole statali sono 7.757.849, per un totale di 370.697 classi. Di questi, 948.900 frequenteranno la scuola dell'infanzia, 2.538.095 la scuola primaria, 1.637.535 la secondaria di I grado e 2.633.319 quella di II grado. Il numero delle studentesse e degli studenti è in leggero calo, lo scorso anno erano 7.816.408. Il decremento più consistente si verifica in quattro regioni del Sud: -13.915 in Campania, -12.141 in Sicilia, -10.106 in Puglia, -5.624 in Calabria. Sempre nella scuola statale sono 234.658 le alunne e gli alunni con disabilità, erano 224.509 un anno fa. Di questi, 19.571 frequenteranno la scuola dell'infanzia, 83.232 quella primaria, 65.905 la secondaria di I grado, 65.950 quella di secondo grado. Nella secondaria di II grado il 47,5% delle ragazze e dei ragazzi frequenterà un indirizzo liceale, il 31,7% un indirizzo tecnico, il 20,8% un indirizzo professionale. I docenti, fra organico stabile e supplenti, sono oltre 800mila.

GLI STUDENTI, LE CLASSI E GLI ALUNNI CON DISABILITÀ
Alunni  Classi Alunni con disabilità
Piemonte 536.354 25.466 14.423
Lombardia 1.191.799 54.537 37.493
Veneto 599.110 28.308 16.265
Friuli Venezia Giulia 145.505 7.405 3.515
Liguria 173.238 8.094 5.835
Emilia Romagna 548.643 24.781 16.537
Toscana 482.172 22.220 13.647
Umbria 118.529 5.774 3.780
Marche 213.146 10.018 6.665
Lazio 736.284 34.389 24.086
Abruzzo 174.881 8.637 6.386
Molise 38.995 2.071 1.061
Campania 895.095 44.587 26.234
Puglia 596.959 27.990 17.368
Basilicata 79.597 4.194 1.854
Calabria 279.798 14.869 7.394
Sicilia 742.297 36.484 25.290
Sardegna 205.447 10.873 6.825
Italia 7.757.849 370.697 234.658


© RIPRODUZIONE RISERVATA