Famiglie e studenti

Primarie e medie, cambia la valutazione

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Alle primarie e alle medie cambia la modalità di valutazione degli alunni: restano i voti, ma saranno espressione dei livelli di apprendimento raggiunti e saranno affiancati da una specifica certificazione delle competenze. Alla primaria la non ammissione è prevista solo in casi eccezionali e con decisione unanime dei docenti della classe. L'ammissione è prevista anche in caso di livelli di apprendimento “parzialmente raggiunti o in via di prima acquisizione”. Le scuole dovranno attivare specifiche strategie di miglioramento. Alle medie resta ferma la necessità di frequenza di almeno tre quarti del monte ore annuale per poter essere ammessi alla classe successiva. Anche alle medie si potrà essere ammessi alla classe successiva e all'esame finale in caso di mancata acquisizione dei necessari livelli di apprendimento in una o più discipline. In questo caso, come per la primaria, le scuole dovranno attivare percorsi di supporto per colmare le lacune.


© RIPRODUZIONE RISERVATA