Famiglie e studenti

Sisma, anche il prossimo anno deroga al numero di alunni consentito in classe

di Cl. T.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Anche per il prossimo anno scolastico ci sarà «una deroga al numero di alunni consentito in classe per le scuole danneggiate dal sisma del Centro Italia». In questo modo, comunicano le senatrici del Movimento 5 Stelle in commissione Cultura, Michela Montevecchi, Enza Blundo, Manuela Serra, permettiamo il proseguimento e l’inizio dell’anno scolastico nelle Regioni colpite dal terremoto, dove le famiglie rischiavano di dover iscrivere i propri figli nei comuni “ospitanti”, ed evitiamo lo spopolamento di questi territori.

Abbiamo colmato la lacuna che si era creata con l’ultimo decreto terremoto, aggiungono le parlamentari, nel quale era stata prevista una deroga, ormai scaduta, per l'anno scolastico 2016/2017 senza che nel frattempo il governo risolvesse il problema per il prossimo anno scolastico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA