Famiglie e studenti

Maturità: al classico versione di Seneca, Matematica allo scientifico

di Alessia Tripodi

Dopo la prova di italiano, ieri gli oltre 500mila maturandi sono stati chiamati ad affrontare il secondo "scoglio" dell'esame di Stato, questa volta diverso a seconda degli indirizzi. Versione di Latino al liceo classico - dove è stato proposto un brano di Seneca tratto da "Il valore della filosofia - e Matematica allo scientifico, dove fra le tracce proposte c'è anche un problema sulla possibilità di pedalare su una bicicletta a ruote quadrate, che cita il caso del MoMath Museum of Mathematics di New York. Agli istituti tecnici i candidati affrontano la prova di Economia aziendale, mentre per i professionali la materia è Tecniche professionali dei servizi commerciali. Tutte le tracce sono da ieri disponibili sul sito del Miur.
Il prossimo appuntamento è con la terza prova - il cosiddetto "quizzone" - in calendario per il 26 giugno, con con slittamento al 27 nelle scuole sede di seggio in caso di ballottaggi.

Fedeli: nel brano di Seneca riferimento alla missione della scuola
«Le tracce - ha spiegato la ministra Valeria Fedeli - avevano anche oggi un carattere di attualità, in molti casi partivano da spunti pratici vicini alla quotidianità delle ragazze e dei ragazzi. La riflessione sulla filosofia proposta dalla versione di Latino è un bel riferimento alla missione della scuola che è quella di formare cittadine e cittadini consapevoli, di aiutare studentesse e studenti a sviluppare il pensiero critico».

Il quesito su ruote quadrate allo scientifico
Nel problema sulla bici quadrata proposto allo scientifico si chiede di calcolare il profilo della pedana per far muovere una bicicletta dalle ruote quadrate. Un secondo problema con il quale si stanno cimentando gli studenti è lo studio di una funzione. Su due problemi e dieci domande, per superare la prova ai candidati è richiesto di risolvere almeno un problema e di rispondere ad almeno cinque domande.

Nelle tracce anche car pooling e Umberto Eco
Nelle tracce proposte oggi nei vari indirizzi torna Umberto Eco e si parla anche di gestione di car pooling, ovvero della condivisione dell'automobile da parte di persone con una destinazione comune.
Al liceo Scienze umane (opzione economico sociale) per Diritto ed economia politica si chiede di mettere in relazione il tasso di crescita/decrescita della disoccupazione con le condizioni economiche di Usa e Uk dal 1955 al 2016, proponendo poi nella seconda parte alcuni quesiti relativi al tema. E nello stesso
liceo, in un altro indirizzo, si chiede ai liceali di commentare un brano tratto da «Apocalittici e Integrati», che analizza il rapporto tra mass media e cultura.
Per Informatica il tema di quest'anno riguarda la gestione di un'applicazione Web di car pooling: viene chiesta la progettazione della base dati e il progetto di massima di una funzionalità a scelta dell'applicazione, sia lato clienti che server.

Rapporto povertà-istruzione al linguistico
Al Linguistico (dove la materia è lingua inglese) la traccia di attualità chiede al candidato di analizzare un brano tratto dall'articolo "Poverty Affects Education - And our Systems Perpetrate It" scritto da Stephen Slade e pubblicato sul The Huffington Post. L'articolo solleva la questione della povertà sempre più diffusa negli Stati Uniti, soffermandosi sull'istruzione e su come si ripercuote sui bambini. Il tema di Topografia (indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio) specifica che per la soluzione dei quesiti proposti nella seconda parte è possibile avvalersi delle «conoscenze e competenze maturate attraverso le esperienze, qualora effettuate, di alternanza scuola-lavoro, stage e formazione in azienda».

La scelta delle materie
Per la scelta delle materie, spiega il Miur, è stato utilizzato in alcuni casi il criterio dell'alternanza, in altri, invece, si è preferito «il consolidamento della materia più rappresentativa del percorso di studi e maggiormente qualificante rispetto al profilo in uscita degli studenti». A differenza della prima prova - affidata quest'anno a commissari esterni - la seconda prova scritta è affidata a commissari interni.

Le altre materie: i licei
Ecco le materie per gli altri licei: Lingua straniera 1 al linguistico, Scienze umane al Liceo delle scienze umane, Diritto ed economia politica al liceo delle scienze umane - opzione Economico sociale, Discipline artistiche e progettuali, caratterizzanti l'indirizzo di studi all'artistico, Teoria, analisi e composizione al Liceo musicale e Tecniche della danza al liceo coreutico.

Gli istituti tecnici
Tra le materie scelte per i Tecnici - oltre al già citato Economia aziendale per l'indirizzo amministrazione - ci sono le Discipline turistiche e aziendali per il Turismo, Impianti energetici, disegno e progettazione per l'indirizzo Meccanica, Meccatronica ed Energia - articolazione Energia; Struttura, costruzione, sistemi impianti del mezzo per l'indirizzo Trasporti e Logistica e, infine, Topografia per l'indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio.

I professionali
Gli studenti dei professionali, invece, si sono cimentati con la prova di Scienza e cultura dell'alimentazione per l'indirizzo Servizi enogastronomia e ospitalità alberghiera (articolazione Enogastronomia), Tecniche professionali dei servizi commerciali per l'indirizzo Servizi commerciali, Tecniche di produzione e di organizzazione nell'indirizzo Produzioni industriali e artigianali (articolazione Industria) e Linguaggi e tecniche della progettazione e comunicazione audiovisiva per l'indirizzo Produzioni industriali e artigianali (articolazione Industria, opzione Produzioni audiovisive).


© RIPRODUZIONE RISERVATA