Personale della scuola

Buona scuola non per gli Ata. In 8 anni tagliati 46.500 posti, da settembre 1.700 posizioni di Dsga vacanti

di Claudio Tucci

Se per un categoria, i docenti, la Buona scuola, in tre anni, ha aperto le porte a circa 180mila posti, tra stabilizzazioni di precari e nuove immissioni in ruolo (e a settembre ci saranno altre 52mila assunzioni di professori), per un’altra categoria, il personale tecnico-amministrativo (gli “Ata”), quelli cioè che lavorano negli uffici di segreteria, tengono aperti i laboratori per arricchire l’offerta didattica e sorvegliano gli studenti, il contatore, al contrario, è rimasto fermo “a zero”. Anzi, negli ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?