Famiglie e studenti

Web radio in classe, gemellaggio Roma-Norcia

di Alessia Tripodi

Un progetto nato dall'idea di un gruppo di studenti dell'istituto "Roberto Rossellini" di Roma e che è diventato lo spunto per un rete di solidarietà con gli studenti del "De Gasperi Battaglia", istituto scolastico di Norcia, una delle cittadine maggiormente colpita dal sisma dell'ottobre 2016. Si chiamano RadioRossellini e NorciaRadioBattaglia e sono le due nuove web radio scolastiche - nate dal gemellaggio tra i due istituti - che la scorsa settimana hanno fatto il loro debutto on line.

La storia
All'inizio dell'anno scolastico gli studenti del Rossellini di Roma, con il supporto della preside dell'istituto, Maria Teresa Marano, hanno dato il via al gruppo di lavoro chiamato RadioRossellini, creando una redazione nell'ambito del laboratorio creativo "Officina" interno alla scuola. Il passo successivo è stata l'ideazione di una linea editoriale che si è articolata nella creazione dei programmi radiofonici e del palinsesto, alcuni di questi andati online sul web, come test, in occasione dell'ultima edizione della "Festa del Cinema di Roma", quando i ragazzi di RadioRossellini hanno seguito e commentato in diretta alcuni degli eventi quotidiani.
All'interno di questo percorso, quando a ottobre scorso il terremoto ha nuovamente colpito l'Italia centrale, un docente del Rossellini, originario di Norcia, si è attivato per assistere la popolazione della città umbra. E da qui è nata l'idea di utilizzare il progetto di Radio d'Istituto per creare un'emittente gemella nell'istituto De Gasperi Battaglia di Norcia, guidato dalla preside Rosella Tonti. Con l'obiettivo di sostenere le attività culturali e aggregative di quei territori così provati, sollevando il problema dell'importanza della conservazione della loro memoria storica, del patrimonio sociale, economico, artistico, duramente colpito dal sisma.

La realizzazione del progetto
Con il gemellaggio si è attivata una vera e propria gara di solidarietà per reperire i fondi utili alla realizzazione del progetto. A partire dal dicembre 2016, sono arrivate le donazioni dello studio di Consulenza del Lavoro Stern-Zanin (www.sternzanin.it ) e della Siae (i due main sponsor), ma anche della software house MB Soft , la New Radio srl, la piattaforma Spreaker (www.spreaker.com ), le Onlus Athenaeum N.A.E. di Roma, e la milanese degli Amici delle Missionarie dell'Immacolata.
Tra gli scopi principali del gemellaggio c'è quello delle scambio di competenze tra gli studenti. In particolare, quelli del Rossellini, che seguono un corso di studi dedicato alle discipline tecniche della comunicazione, hanno avuto il compito di trasferire le proprie conoscenze e la loro creatività ai coetanei studenti nursini, in qualità di tutor.
E dopo gli eventi di inaugurazione - che si sono tenuti a il 7 aprile scorso a Roma e l'8 aprile a Norcia - dalla settimana dopo Pasqua le nuove web radio scolastiche saranno ufficialmente "on web".


© RIPRODUZIONE RISERVATA