Famiglie e studenti

Assolombarda e JP Morgan scommettono sugli Its

di Claudio Tucci

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Gli Its, le “super scuole” di tecnologia post diploma alternative all’università, funzionano: e la “testimonianza”, adesso, arriva anche dall’estero: Assolombarda, assieme alla Fondazione JP Morgan Chase, hanno deciso di scommettere (e investire) su questo segmento formativo professionalizzante, aprendo tre nuovi corsi biennali (attraverso tre Fondazioni Its del territorio), per una sessantina di ragazzi, che potranno così specializzarsi negli ambiti della meccatronica, chimica e turismo. E agli alunni che, durante il tirocinio del primo anno, mostreranno impegno e buone conoscenze di base verrà offerto un contratto di alto apprendistato già dal secondo anno di corso presso una delle tante aziende partner delle tre Fondazioni Its (tra le quali, Trenord, Stav, Pirelli, Datwyler, Accor, Gdf Group).

L’occupazione dei giovani, tema centrale
«L’occupazione dei giovani è un tema centrale per la competitività del Paese - ha sottolineato Mauro Chiassarini, vicepresidente di Assolombarda con delega a Lavoro e Occupazione -. L’iniziativa promossa con Fondazione JP Morgan Chase rappresenta un’esperienza innovativa, la prima in Italia, sotto diversi punti di vista. Si tratta, infatti, di corsi realizzati senza risorse pubbliche, nei quali le aziende sono direttamente coinvolte nei percorsi formativi, sia con lezioni in aula e sia attraverso l’inserimento degli studenti in apprendistato di terzo livello. Stiamo portando avanti anche uno studio che evidenzia il ritorno di investimento, in termini economici e di competenze, per le imprese che decidono di puntare sugli Its. Intendiamo dimostrare che il costo della formazione è compensato dalla possibilità per i datori di inserire, a conclusione del percorso, giovani già pronti per il lavoro».

I numeri positivi
Del resto, queste “super scuole di tecnologia” (domani alla Camera ci sarà un convegno ad hoc con parlamentari, istituzioni e privati), nonostante numeri ancora di nicchia, rispondono bene ai fabbisogni occupazionali delle aziende con circa l’80% dei ragazzi che, a 12 mesi dal titolo, trova un impiego.
E Assolombarda è da tempo in prima linea nel favorire la collaborazione tra scuola e imprese: «In questi anni - ha aggiunto Chiassarini - abbiamo coinvolto quasi 10mila studenti delle superiori in percorsi di alternanza. Inoltre partecipiamo a sei Fondazioni Its con le quali abbiamo attivato 14 corsi per più di 300 alunni».


© RIPRODUZIONE RISERVATA