Famiglie e studenti

Per l’edilizia scolastica 300 milioni, al via le domande degli enti locali

di Cl. T.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Da ieri, 7 febbraio, gli enti locali possono trasmettere online alla Struttura di missione per l’edilizia scolastica di palazzo Chigi la domanda per ottenere spazi finanziari per il triennio 2017-2019. È questa l’operazione #Sbloccascuole2017: 300 milioni destinati in modo specifico a interventi di ristrutturazione, messa in sicurezza e costruzione di edifici scolastici.

I termini
Gli spazi finanziari si potranno richiedere entro la data perentoria del 20 febbraio 2017 alle ore 20, accedendo al sito http://monitoraggio.anagrafeedilizia.it/. Non saranno ammesse altre forme di richiesta.

Tutte le informazioni utili sulla procedura sono pubblicate online sul sito di #Italiasicura (www.italiasicura.governo.it). «Proseguiamo sulla strada maestra tracciata dal Governo
Renzi: grazie all’impegno del nuovo Esecutivo - dichiara Laura Galimberti, coordinatrice della Struttura di Missione - gli Amministratori possono tornare a investire sulle scuole, cioè
sul futuro del territorio». Le prime tre chiamate dell’operazione #Sbloccascuole, avviata nel 2014 e ripetuta nel 2015 e 2016 hanno sbloccato quasi 800 milioni di euro per gli enti locali, che hanno finanziato circa 2.300 interventi, di cui circa 1.200 già conclusi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA