Personale della scuola

Semplificazione in arrivo, finisce in soffitta la “diagnosi funzionale”

di F. Port.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Non ci sarà più la “diagnosi funzionale” per l’alunno in situazione di handicap. Il decreto sull’inclusione scolastica prevede, infatti, la “valutazione diagnostico-funzionale” in luogo della “diagnosi funzionale” del “profilo dinamico-funzionale”. Si tratta di un’importante semplificazione: ci saranno meno documenti (uno solo invece che due) che comporteranno tempi più rapidi per la definizione delle procedure. E’ così superata la vecchia dicotomia documentale (diagnosi e profilo), che presupponeva un susseguirsi di documenti, redatti da soggetti diversi, che implicava una complicazione di ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?