Personale della scuola

Niente diffamazione se il preside critica un docente

di Andrea Alberto Moramarco

S
2
4Contenuto esclusivo S24

La preside che esprime un giudizio critico riguardo al comportamento tenuto da una insegnante nell’ambito di un consiglio di classe non commette il reato di diffamazione. A chiarirlo è la Cassazione con la sentenza 2220 depositata ieri, con la quale si sottolinea che l’utilizzo degli aggettivi “futili” e “superficiali” non può integrare una condotta diffamatoria. I fatti La vicenda risale al 2012 e si inserisce in un contesto scolastico caratterizzato da evidenti contrasti tra preside e ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?