Personale della scuola

Presidi, i ricorrenti del concorso 2011 chiedono parità di trattamento

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Circa 600 ricorrenti aderenti al Comitato Nazionale afferenti al concorso per dirigentescolastico del 2011, dislocati in diverse regioni d’Italia (Lombardia, Campania, Puglia, Veneto, Umbria, Lazio, Sicilia, Sardegna, Toscana) chiedono parità di trattamento. La nota Si trovavano, infatti, in pendenza di contenzioso all’atto dell’entrata in vigore della legge 107/2015 e - spiegano in una nota - sono stati «palesemente discriminati rispetto ai ricorrenti degli analoghi concorsi per dirigente scolastico del 2004 e del 2006 versanti nelle medesime condizioni ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?