Famiglie e studenti

All’Indire il compito di «monitorare» le competizioni per premiare gli alunni eccellenti

S
2
4Contenuto esclusivo S24

All’Indire il compito di “monitorare” gli studenti eccellenti, vale a dire quei ragazzi dei corsi di istruzione secondaria superiore delle scuole statali e paritarie che abbiano conseguito risultati di eccellenza nell’ambito delle competizioni disciplinari.

La nota del Miur
A prevederlo è una nota del Miur L’Indire, inoltre, provvederà ad assegnare le risorse finanziarie alle istituzioni scolastiche di secondo grado elencate dal Ministero, al fine di corrispondere gli incentivi previsti in favore degli studenti diplomatisi con 100 e lode nell’anno scolastico 2015/2016 che sono stati comunicati successivamente alla determina dello scorso 20 settembre.
L’Indire provvederà, inoltre, a curare l’aggiornamento dell’Albo nazionale delle eccellenze,
prevedendo adeguate forme di visibilità per tipologie di eccellenze e per anno scolastico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA