Personale della scuola

Nella formazione delle classi vanno rispettate le norme di sicurezza e a tutela dei disabili

di Andrea Alberto Moramarco

S
2
4Contenuto esclusivo S24

In presenza di alunni disabili e in Comuni a rischio sismico, l’Ufficio scolastico regionale non può derogare alle specifiche normative che prevedono una limitazione numerica delle classi. L’imposizione di un tetto massimo di alunni per classe costituisce, infatti, sia una garanzia del diritto all’istruzione costituzionalmente previsto, sia una tutela per l’incolumità degli alunni. Questo è quanto affermato dal Tar di Napoli con la sentenza 4706/2016 che ha bocciato il provvedimento dell’amministrazione scolastica sotto il duplice profilo della violazione ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?